BLOG

Come ristrutturare un bagno: idee pratiche e consigli utili

Vuoi rinnovare il bagno di casa senza fare interventi drastici? Ecco qualche consiglio utile per ottenere un nuovo look con investimenti limitati

Consigli per scegliere l’arredatore d’interni

Rinnovare un ambiente come il bagno, cuore funzionale di un’abitazione, può sembrare una sfida complessa. Tuttavia, non sempre è necessario rivoluzionare completamente lo spazio per dargli un nuovo aspetto e una nuova vitalità. Ma, come rinnovare il bagno senza cambiarlo? La chiave sta nel saper identificare quelle modifiche e quegli aggiornamenti che possono fare la differenza, rispettando al contempo l'integrità e lo stile originale dell'ambiente. Con le giuste intuizioni e seguendo alcuni consigli pratici, è possibile regalare al proprio bagno un look rinnovato, senza la necessità di un'invadente ristrutturazione.

Rimodernare il bagno non significa solo seguire le ultime tendenze in fatto di arredamento, ma anche saper interpretare i bisogni e le esigenze di chi lo vive quotidianamente. Ecco perché in questo articolo vogliamo offrire spunti e idee pratiche su come rinnovare il bagno senza cambiarlo radicalmente, ma rendendolo più attuale e moderno.

Come rinnovare il bagno senza cambiarlo in 3 step

Rivoluzionare un ambiente non significa necessariamente sottoporsi a lunghi e costosi lavori di ristrutturazione. Il bagno, in particolare, può beneficiare in maniera sorprendente di pochi, mirati interventi, capaci di trasformarne l'aspetto e la funzionalità. Se l'obiettivo è abbellire un bagno vecchio stile, ecco alcune strategie da tenere in considerazione.

Rivestimenti e piastrelle:

Il primo passo può essere sostituire o rivestire le vecchie piastrelle. Oggigiorno esistono soluzioni che permettono di posizionare nuovi rivestimenti direttamente sopra quelli esistenti, evitando demolizioni e lavori complessi. Questo tipo di intervento può rinnovare l’aspetto del bagno in pochissimo tempo.

Finiture e rubinetteria:

Piccoli dettagli come rubinetti, maniglie o supporti possono fare una grande differenza. Optare per finiture moderne, magari in acciaio inossidabile o in colori metallizzati, può immediatamente dare un tocco contemporaneo al bagno.

Illuminazione:

Una buona illuminazione può rimodernare il bagno, esaltando i punti di forza e creando atmosfere avvolgenti. Sostituire vecchie lampade con soluzioni LED o integrare luci ambientali può rivelarsi una mossa vincente.

Come scegliere materiali e finiture per rimodernare il bagno

La scelta dei materiali e delle finiture rappresenta uno step fondamentale nel processo di rinnovo di un bagno. Ecco 3 soluzioni ottimali per migliorare un bagno vecchio stile, rispettando l’equilibrio tra estetica, funzionalità e durabilità!

Ceramica e porcellanato:

Questi materiali sono una scelta classica per i bagni. Resistenti all'umidità e facili da pulire, offrono un'ampia varietà di colori e finiture, dal moderno al vintage.

Pietra naturale:

Materiali come il marmo, il granito o la pietra calcarea possono dare un tocco di eleganza e raffinatezza. Sicuramente, essendo più delicati rispetto ai materiali classici, potrebbero non essere la scelta ideale per chi cerca soluzioni a bassa manutenzione.

Finiture metalliche:

Rubinetti, maniglie e dettagli in ottone, rame o acciaio inossidabile possono arricchire il design e rinnovare il bagno, donando un look moderno o retrò, a seconda delle preferenze.

Rinnovare un bagno senza cambiarlo radicalmente è possibile, soprattutto se si pongono le basi giuste attraverso materiali e finiture di qualità. Con una visione chiara e il supporto di esperti del settore, è possibile trasformare un bagno datato in un'oasi di comfort ed eleganza.

Come rinnovare il bagno ottimizzando gli spazi

Quando si parla di rimodernare il bagno, uno degli aspetti fondamentali da considerare è l'ottimizzazione dello spazio. Non importa quanto sia grande o piccolo il tuo bagno, la chiave è sfruttare ogni centimetro disponibile in modo intelligente. Per esempio, armadietti sospesi o mobili lavabo con cassetti incorporati possono offrire spazio di stoccaggio aggiuntivo senza ingombrare la stanza.

Abbellire un bagno vecchio stile spesso significa anche aggiornare le sue funzionalità. Rubinetterie moderne, ad esempio, non solo aggiungono un tocco di eleganza, ma possono anche essere più efficienti dal punto di vista energetico e idrico. Una doccia a pioggia o una vasca con idromassaggio, invece, trasformano il bagno in un vero e proprio angolo di relax.


Un altro aspetto da non sottovalutare è l'illuminazione. Una luce adeguata può fare miracoli, sia in termini di funzionalità sia per l'atmosfera. Optare per luci LED regolabili consente di avere una luminosità adatta a ogni momento della giornata, dalla routine mattutina al relax serale.

Infine, i dettagli fanno la differenza. Aggiungere elementi come una mensola in legno per accogliere piante verdi, candele profumate o dettagli in stile, può elevare l'intero ambiente, rendendolo non solo funzionale ma anche esteticamente gradevole.


Per realizzare al meglio tutte queste trasformazioni, affidati alle competenze di un arredatore d'interni, che saprà consigliarti soluzioni su misura per le specifiche esigenze di ogni ambiente. Da Viemme61, troverai arredatori d’interni professionisti, pronti ad assisterti in ogni fase per rimodernare il tuo bagno, qualunque sia il tuo stile (guarda i nostri progetti di ristrutturazione bagni).


Contattaci per scoprire come il nostro team può aiutarti a rinnovare il tuo bagno. Gli esperti interior designer di Viemme61 sono sempre disponibili per rispondere a tutti i tuoi dubbi su servizi di progettazione, interior design e ristrutturazioni e fornirti informazioni precise, sulla base delle tue esigenze.

CONTATTI

Ti è piaciuto questo articolo?


Siamo a tua completa disposizione,
contattaci al seguente numero o completando il form sottostante.

030 9969894